venerdì 22 ottobre 2010

Rimedi per la caduta dei capelli

Image and video hosting by TinyPic

Innanzitutto è importante sapere che il capello viene suddiviso in 3 parti differenti:
  1. il fusto (o stelo), che è la parte visibile, esterna alla cute
  2. la radice, che è immersa nella cute e collegata al muscolo erettore
  3. il bulbo, che è la parte più profonda, in cui son presenti le cellule germinative.
Il capello, insieme alla ghiandola sebacea ed al muscolo erettore, costituisce il follicolo pilifero.

Ogni capello ha un suo ciclo di vita: 
  • fase di crescita (fase anagen - dalla durata dai 3 ai 6 anni)
  • fase involutiva (fase catagen - dalla durata di 3 settimane circa), in cui la crescita viene interrotta
  • fase di riposo e caduta (fase telogen - dalla durata di 2-3 mesi), in cui il capello cade e viene sostituito da un altro capello in crescita. 
Image and video hosting by TinyPic  


I capelli non si trovano mai tutti nella stessa fase, ma crescono in maniera differente e con ritmi diversi.
Perciò, la perdita di capelli è una cosa normale, fisiologica.
In condizioni di normalità possono cadere in media dai 30 ai 100 capelli al giorno e questo accade soprattutto in autunno, quando è normale perdere più capelli  rispetto alle altre stagioni, questo perché c'è un maggior indebolimento dovuto ai cambiamenti climatici e all'aggessione estiva dei raggi solari; infatti è ben noto che il sole è il principale responsabile dell'invecchiamento sia della pelle che dei capelli. La perdita di capelli è molto comune anche in primavera, quindi in generale nel passaggio tra una stagione e l'altra.
Ma la caduta dei capelli può anche essere causata:
  • da un fattore ereditario/predisposizione genetica,
  • dallo stress
  • dall’iperattività
  • da un'alimentzione inadeguata e/o una dieta drastica che riduce drasticamente l'apporto di sostanze nutritive,  
  • dall’assunzione di alcuni farmaci
  • da squilibri ormonali (nelle donne) durante la gravidanza ed il parto,
  • da lavaggi frequenti con shampoo aggressivi e non adatti al nostro tipo di capello, 
  • da trattamenti coloranti e decoloranti, e comunque dall'uso frequente di prodotti aggressivi e sintetici che soffocano il capello,
  • dal modo in cui i capelli vengono spazzolati (siate il più delicati possibile!),
  • dal fumo,
  • e tanto altro (le cause dipendono molto da soggetto a soggetto, dalla densità dei capelli, dallo stile di vita, da fattori ambientali, ecc.).

Questo problema è assolutamente più comune negli uomini, che ne perdono di più delle donne.
La prima cosa da fare è non allarmarsi ed ovviamente consultare uno specialista , se è davvero il caso… altrimenti potete sia acquistare degli integratori (vi consiglio le bioscalin che in questo periodo vengono pubblicizzate molto), sia acquistare una linea di prodotti per capelli ad azione rinforzante, e sia applicare delle fiale o lozioni che migliorano la capacità riproduttiva delle cellule della matrice del capello, che lo rafforzano; massaggiate i capelli mentre li lavate esercitando una lieve pressione con le dita per riattivare il microcircolo e, se li avete troppo grassi, lavateli spesso (è vero che troppi lavaggi seccano i capelli, ma non ne incentivano la caduta; basta non lavarli tutti i giorni ecco); pettinateli delicatamente e non saltate mai questo step perché è meglio che cada qualche capello in più pettinandosi tutti i giorni che perderne ancora di più a causa dei nodi dei giorni precedenti!
E tagliarli può servire a rinforzarli? No, questa è solo una falsa credenza; certo migliora l’aspetto estetico della nostra chioma, ma chi vuole i capelli sempre lunghi (come me!!!) non deve assolutamente privarsene. Certo i capelli più sono lunghi e più sono pesanti, quindi "alleggerirli" anche di poco (magari anche scalandoli) potrebbe essere un valido rimedio!


4 commenti:

  1. che bel post mamma mia quando entro qui rischio di non uscire più hehehe

    RispondiElimina
  2. grazie in questo periodo sto soffrendo anch'io della caduta di capelli

    RispondiElimina
  3. grazie mille per i consigli..sono molto utili... al momento ho io questo problema a seguito di una dieta

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...